Alunni Classi Prime Sc Secondaria e Primaria Vignole

Si pubblicano gli elenchi delle classi prime a.s. 2018/19

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

I criteri seguiti per la formazione delle classi prime della scuola secondaria di primo grado (contenuti nel PTOF) hanno avuto il solo obiettivo di favorire un sereno percorso scolastico dei ragazzi. In particolare i criteri utilizzati sono stati:

  1. Indicazioni delle insegnanti della scuola Primaria;
  2. Bilanciamento tra le varietà e complessità delle situazioni individuali;
  3. Garanzia di almento una richiesta espressa dalle famiglie, se non in contrasto con le indicazioni delle insegnanti della scuola Primaria.

Pertanto le classi sono immodificabili.

1 A Secondaria

1 B Secondaria

1 C Secondaria

1 D Secondaria

1 E Secondaria

1 F Secondaria

Continua a leggere Alunni Classi Prime Sc Secondaria e Primaria Vignole

Riunioni classi prime

Le  riunioni per le classi prime a.s. 2018/19 presso i plessi di appartenenza si terranno nei giorni:

 

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO 13 SETTEMBRE 2018

1 A – 1 D ORE 9:00/10:00

1 B – 1 E ORE 10.00/11:00

1 C – 1 F ORE 11:00/12:00

SCUOLA PRIMARIA 13 SETTEMBRE ORE 17.00

SCUOLA INFANZIA 12 SETTEMBRE ORE 17.00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

T-essere Relazioni

Pubblichiamo l’elenco aggiornato degli insegnanti e dei genitori iscritti a T-essere Relazioni del 30 novembre 2017

http://www.icnanniniquarrata.gov.it/wp-content/uploads/2017/11/Elenco-Sessioni-Parallele-1.pdf

Ai genitori iscritti alla giornata T-essere relazioni 30 novembre 2017,

Si comunica che è stato possibile accogliere tutte le iscrizioni al servizio di animazione per i bambini richiesto dai genitori che parteciperanno alla giornata di formazione. L’accoglienza dei bambini iscritti è prevista dalle 8.15 alle 8.30 di giovedì 30 presso la scuola dell’infanzia di Vignole.

 

 

 

ELEZIONI ORGANI COLLEGIALI ANNUALI

Oggetto: Elezioni dei Consigli di Intersezione/Interclasse/Classe

Le elezioni in oggetto si terranno:

• 23 ottobre 2017 nei plessi di Scuola dell’infanzia
• 25 ottobre 2017 nei plessi di Scuola Primaria
• 24 ottobre 2017 nel plesso Scuola secondaria di primo grado

Le assemblee di sezione si terranno nelle scuole dell’infanzia dalle ore 16.30 alle ore 18.00. Al termine delle assemblee verranno aperti i seggi dalle ore 18.00 alle 19.30.

Le assemblee di interclasse si terranno nelle scuole primarie dalle ore 16.45 alle ore 18.15. Al termine delle assemblee verranno aperti i seggi dalle ore 18.15 alle ore 19.30.

Le assemblee di classe si terranno nella scuola secondaria di primo grado dalle ore 16.00 alle ore 17.00. Al termine delle assemblee verranno aperti i seggi dalle ore 17.00 alle ore 19.00.

Ciascun seggio (uno per plesso) sarà composto da tre genitori, uno con funzioni di Presidente, uno di segretario e uno di scrutatore.
Il materiale elettorale sarà consegnato al Presidente dal Referente di plesso; tale materiale consiste nell’elenco degli aventi diritto al voto, schede elettorali, modelli per i verbali e l’elenco da firmare da parte del genitore dopo che ha votato.
Al termine delle operazioni di voto i componenti del seggio provvederanno allo scrutinio delle schede, alla compilazione dei verbali e alla proclamazione degli eletti.

Può essere espressa una sola preferenza. Il genitore che abbia più figli in più sezioni/classi può votare in tutte le sezioni; chi abbia più figli nella stessa classe/sezione vota una sola volta.

Sarà cura dei referenti di plesso concordare col Presidente del seggio le modalità relative al deposito o consegna del materiale elettorale al termine delle operazioni e di fornire ai componenti del seggio tutti i chiarimenti affinché il loro lavoro possa procedere autonomamente.

Il materiale elettorale sarà recapitato alla segreteria didattica, a cura dei Referenti di plesso, il giorno seguente alle operazioni di voto.

Calendario Scolastico 2017/18

Calendario scolastico 2017/2018

Si riporta il Calendario scolastico regionale e si comunicano gli adattamenti ad esso apportati

Inizio Lezioni: 15 settembre 2017

il giorno 15  settembre le lezione per la scuola dell’infanzia e primaria termineranno alle ore 12.30.
Termine Lezioni:

8 giugno 2018 Sc Primaria e Sc secondaria di Primo Grado

29 giugno 2018 Sc Infanzia Sc Infanzia ore 12.30 senza pranzo

Festività Natalizie: dal 24 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018
Festività Pasquali: dal 29 marzo 2018 al 3 aprile 2018

Da aggiungere le seguenti Feste Nazionali:

Tutte le domeniche;

1 Novembre 2017, festa di tutti i santi;

8 Dicembre 2017, Immacolata Concezione;

25 Aprile 2018, anniversario della Liberazione

01 maggio 2018, festa del Lavoro

02 giugno 2018, Festa della Repubblica

Per  tutti  gli ordini  di scuola è  prevista  la SOSPENSIONE delle LEZIONI nelle  seguenti  date:

30 Novembre 2017– I docenti saranno tutti impegnati in riunione per riflettere su tematiche di interesse comune

30 Aprile 2018
 

Obbligo vaccinazioni

In aggiornamento alle disposizioni sulle vaccinazioni, si informano i genitori che l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, l’ANCI Toscana e le Aziende USL toscane hanno siglato in data 24/8/2017 un accordo che prevede l’accertamento dei dati vaccinali tramite trasmissione delle informazioni dalla ASL alla scuola.

Pertanto, in attesa di ulteriori disposizioni, al momento i genitori non dovranno produrre alla scuola la documentazione comprovante lo stato vaccinale

 

Il decreto legge 7 giugno 2017, n. 73, convertito in Legge 31 luglio 2017, n. 119, estende il numero di vaccinazioni obbligatorie nell’infanzia e nell’adolescenza da quattro a dieci (nove per i nati prima del 2017). Le vaccinazioni obbligatorie per i minori di età compresa tra tre e sedici anni e per i minori stranieri non accompagnati sono le seguenti:

  1. anti-poliomielitica
  2. anti-difterica
  3. anti-tetanica
  4. anti-epatite B
  5. anti-pertosse
  6. anti-Haemophilus influenzae tipo b
  7. anti-morbillo
  8. anti-rosolia
  9. anti-parotite

Bambini da 3 a 6 anni

Il rispetto degli obblighi vaccinali è un requisito per l’ammissione alle scuole dell’infanzia. I bambini non vaccinati non potranno quindi essere ammessi alla frequenza.

Bambini e ragazzi da 6 a 16 anni

Dalla scuola primaria (scuola elementare) in poi i bambini e i ragazzi possono accedere comunque a scuola, ma, in caso non siano stati rispettati gli obblighi, viene attivato un percorso di recupero della vaccinazione ed è possibile incorrere in sanzioni amministrative.

Pertanto le famiglie dovranno:

  • entro il 10 settembre 2017 per la scuola dell’infanzia ed entro il 31 ottobre 2017per la scuola dell’obbligo, presentare una dichiarazione sostituiva resa ai sensi del d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, da compilare utilizzando l’all. 1 alla M. 1622 del 16/08/2017 (allegata alla presente circolare).
  • entro il 10 marzo 2018 deve essere presentata la documentazione comprovante l’avvenuta vaccinazione.

La segreteria, per la riconsegna e ulteriori informazioni, è aperta con il seguente orario:

Mattina
lunedì 8:00 / 14:30
martedì 8:00 / 13:00
mercoledì 8:00 / 13:00
giovedì 8:00 / 13:00
venerdì 8:00 / 13:00

La riconsegna della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà può essere anche inviata via e-mail all’indirizzo: PTIC82700e@istruzione.it

Nel caso in cui il genitore o tutore non presenti a scuola, nei termini previsti, la documentazione richiesta:

  • i bambini da 3 a 6 anni non vaccinati non possono accedere alle scuole dell’infanzia;
  • i bambini e ragazzi da 6 a 16 anni possono accedere a scuola.

In entrambi i casi il dirigente scolastico è tenuto a segnalare la violazione alla ASL entro dieci giorni; l’ASL contatterà i genitori/tutori/affidatari per un appuntamento e un colloquio informativo indicando le modalità e i tempi nei quali effettuare le vaccinazioni prescritte. Se non si presentano all’appuntamento oppure, a seguito del colloquio informativo, non provvedano a far somministrare il vaccino al bambino, l’ASL contesterà formalmente l’inadempimento dell’obbligo.

La mancata osservanza dell’obbligo vaccinale a seguito della contestazione dell’ASL comporta l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da 100 euro a 500 euro, proporzionata alla gravità dell’inadempimento (ad esempio: al numero di vaccinazioni omesse).

Tuttavia, non incorrono in sanzione quando provvedono a far somministrare al minore il vaccino o la prima dose del ciclo vaccinale nel termine indicato dalla ASL nell’atto di contestazione, a condizione che completino il ciclo vaccinale nel rispetto delle tempistiche stabilite dalla ASL.

Il Dirigente Scolastico

Stella Niccolai

 

Circolare MIUR

all-1-genitori

circolare vaccini